Giovedì 21 novembre alle ore 18.00

A Vedana la Giornata delle claustrali

La testimonianza delle monache e la celebrazione eucaristica con il Vescovo

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Il 21 novembre il calendario liturgico fissa la memoria della Presentazione di Maria al Tempio, quella che la tradizione locale riconosce come “Madonna della salute”: nella ricorrenza della dedicazione della chiesa di Santa Maria Nuova, costruita presso il tempio di Gerusalemme, le Chiese di Occidente celebrano insieme ai cristiani di Oriente la più significativa “dedicazione” che Maria fece a Dio di se stessa, secondo la tradizione fin dall’infanzia.

E’ il motivo per cui in questa giornata la Chiesa invita a pregare per le religiose di clausura, cioè per coloro che hanno dedicato la vita alla lode di Dio e all’intercessione per tutti gli uomini e per la Chiesa nella vita consacrata claustrale.

Per rendere visibile la comunione che c’è tra le claustrali di Vedana e la nostra diocesi, le Adoratrici Perpetue del Santissimo Sacramento ci invitano a un momento di incontro e preghiera, che inizierà alle ore 18.00 con la testimonianza di alcune monache. Seguirà alle ore 18.30 la celebrazione eucaristica, presieduta dal vescovo Renato.

Sarà anche l’occasione per rendere pubblica la formale costituzione pubblica della comunità di Vedana in “Monastero Nostra Signora del Ss. Sacramento e SS. Marco e Bruno (Certosa di Vedana)” con la nomina da parte del Capitolo generale della Priora nella persona di Madre Maris Stella di Gesù.