Annunciata dal Vescovo l'8 giugno

Nomina di ministero

don Moreno Baldo diventa delegato vescovile per i presbiteri anziani

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Facendo seguito alla mozione del Consiglio presbiterale, che ha ritenuto «urgente prevedere e continuare a sostenere nel tempo un accompagnamento» dei preti più anziani, il giorno 8 giugno mons. Vescovo ha nominato don Moreno Baldo delegato vescovile per i presbiteri anziani. L’urgenza emerge dall’evidenza dei numeri e dei dati anagrafici della maggioranza dei preti diocesani.

Don Moreno – al centro nella foto con alcuni confratelli coetanei – resta parroco di Pieve d’Alpago e amministratore parrocchiale di Tignes. Egli coordinerà un’equipe, composta da presbiteri (in cui è già annunciata la presenza di don Giulio Giacobbi) e persone con competenze specifiche. L’intento è quello di accompagnare i nostri preti nell’avanzamento dell’età da un punto di vista esistenziale e pastorale, anche valorizzando le risorse che l’età anziana offre: pur terminando la stagione di esercizio dell’ufficio canonico, non mancheranno le condizioni per esercitare il ministero senza responsabilità d’ufficio, in collaborazione con i confratelli.