Archivi della categoria: Liturgia

Alla riscoperta del Messale

Il più importante libro liturgico

Una serie di articoli che presenteranno la sua storia e la sua composizione

È imminente l’inizio dell’uso del nuovo Messale Romano (terza edizione)  nella Chiesa Italiana. Ancora non è stata fissata la data dell’introduzione di questo libro liturgico rinnovato, ma tutto sembra ormai pronto perché sia dono per le nostra comunità cristiane. Presenterò ai lettori, con alcuni articoli, questo Libro liturgico, il Messale Romano, nella sua  storia e nella sua composizione attuale.Chi vede da sempre sull’altare questo “librone”, … Continua a leggere Il più importante libro liturgico »

Estate 2019: la Liturgia della Parola festiva e feriale

Fonti delle letture nelle messe domenicali e feriali di questa estate.

La attenzione da me richiamata sulla Parola di Dio di questo periodo dell’anno, sia civile che liturgico, vuole indicare il progetto di massima che accompagna i fedeli cristiani nel periodo luglio-settembre del corrente anno.  La presentazione di questo schema-base può aiutare i fedeli a prepararsi alle celebrazioni domenicali e feriali. La attenzione al libro sacro ed al contesto dal quale vengono tratti i brani proclamati … Continua a leggere Estate 2019: la Liturgia della Parola festiva e feriale »

Le devozioni al Sacro Cuore, al Cuore Immacolato di Maria, al Preziosissimo Sangue

Devozioni del passato: un valore al presente?

Quale valore oggi?

La Chiesa ha celebrato, nel venerdì dopo l’ottava del Corpus Domini, la festa del Sacratissimo Cuore. Il giorno seguente nel Calendario liturgico è fissata la memoria (obbligatoria) del Cuore Immacolato di Maria: quest’anno la concomitanza con la solennità dei santi Pietro e Paolo ne ha annullato la celebrazione. Nel passato il giorno primo luglio ricorreva una festa solenne in onore del Preziosissimo Sangue.  Presento alcuni … Continua a leggere Devozioni del passato: un valore al presente? »

Devozione diffusa nel secolo scorso, ora meno praticata.

Sacratissimo Cuore di Gesù: la realtà prima dell’immagine

La statua raffigurante il Sacro Cuore di Gesù è collocata in molte nostre chiese. L’immagine era collocata anche nelle case, in posto di rilievo

Festa liturgica e devozione popolare. La festa liturgica ora denominata “Sacratissimo Cuore di Gesù” è fissata nel calendario liturgico da noi in uso, nel venerdì che segue la seconda domenica dopo la Pentecoste. Questo la rende una festa “mobile” che varia nel calendario in relazione alla data della Pasqua. Il suo significato è ben riassunto nel documento Direttorio su pietà popolare e Liturgia. Al n. … Continua a leggere Sacratissimo Cuore di Gesù: la realtà prima dell’immagine »

“Corpus Domini” tra tradizione popolare e teologia

La festa è nel cuore dei fedeli. Anche delle nuove generazioni?

Nel calendario delle tradizioni popolari religiose più sentite certamente il “Corpus Domini” ha avuto un posto di assoluto rilievo. Oggi la situazione socio-religiosa ne ha fatto diminuire il rilievo, anche nei nostri paesi. Nell’anno corrente la collocazione ad estate già iniziata accentua la diminuzione della partecipazione dei fedeli. Nello stesso tempo è da richiamare il legame teologico con la Pasqua. Un legame inscindibile con la … Continua a leggere “Corpus Domini” tra tradizione popolare e teologia »

Liturgia della Pentecoste: Parola di Dio e preghiere

Testi biblici ed eucologici nelle Messe della Vigilia e della Festa

La solennità di Pentecoste conclude per la Chiesa la celebrazione del Tempo pasquale iniziato, dopo il Triduo Pasquale, con la settimana di Pasqua. Due liturgie per la Pentecoste, un testo comune Nella riforma che ha fatto seguito al Concilio Vaticano II, sono stati rinnovati i testi delle Letture della Parola di Dio e delle Preghiere eucologiche nella celebrazione della Messa. Sono stati rinnovati completamente la … Continua a leggere Liturgia della Pentecoste: Parola di Dio e preghiere »

Prepariamo la solennità di Pentecoste

Struttura, significato e contenuti della celebrazione liturgica

Le Comunità cristiane si stanno preparando a celebrare la solennità di Pentecoste, conclusione del Tempo pasquale. La proposta del Calendario Liturgico Nella attuale struttura del Calendario Liturgico la solennità di Pentecoste viene fissata nel cinquantesimo giorno dopo la Pasqua e nel decimo giorno dopo la celebrazione della Ascensione (una settimana quando la Ascensione è posticipata dal giovedì alla domenica). Fino al 1955 con la riforma … Continua a leggere Prepariamo la solennità di Pentecoste »

Ascensione del Signore: testi biblici e preghiere liturgiche

Contenuti dei testi utilizzati nelle celebrazioni liturgiche

Nella presentazione del tempo liturgico e delle solennità che lo caratterizzano, in questo contributo vorrei presentare i testi biblici ed eucologici (preghiere della Chiesa nella Liturgia) che caratterizzeranno la prossima solennità dell’Ascensione. Testi biblici della Liturgia della Parola La prima lettura è tratta dagli Atti degli Apostoli e contiene il racconto della Ascensione e viene proclamata nei tre anni. I versetti iniziali riassumo la vicenda … Continua a leggere Ascensione del Signore: testi biblici e preghiere liturgiche »

Dalla liturgia alla devozione popolare

Ascensione e Pentecoste nel Mistero pasquale

Festività pienamente collegate alla celebrazione della Pasqua cristiana

Il periodo liturgico chiamato “Tempo pasquale” si conclude con la celebrazione di due solennità rilevanti per le nostre comunità cristiane: l’Ascensione del Signore e la Pentecoste. Sono festività strettamente collegate alla Pasqua della quale rappresentano la conclusione, ma non solo sul piano temporale-cronologico. Alcuni dati storici La solennità dell’Ascensione si è iniziato a celebrarla quaranta giorni dopo la Pasqua, nel giovedì della sesta settimana. Prima … Continua a leggere Ascensione e Pentecoste nel Mistero pasquale »

9 maggio 2019

Il tempo pasquale: il più antico nell’Anno Liturgico

L’esigenza di armonizzarlo con la presenza di altri appuntamenti religiosi e civili

Le comunità cristiane stanno vivendo in queste settimane il periodo liturgico chiamato “Tempo Pasquale”. Antichità e struttura del Tempo Pasquale Il tempo pasquale è il più antico. Sintetizzando si può affermare che questi cinquanta giorni sostituivano, nella nuova realtà di Salvezza, il periodo di cinquanta giorni che andava dalla Pasqua ebraica alla Pentecoste. Memoria dell’Esodo con l’alleanza sul Sinai, e festa della mietitura (a carattere … Continua a leggere Il tempo pasquale: il più antico nell’Anno Liturgico »

La preghiera mariana per il tempo di Pasqua

Regina Caeli, laetare

Antifona conosciuta, anche perché recitata in diretta TV dal Papa le domeniche di Pasqua

La recita domenicale della preghiera mariana denominata dell”Angelus” la ha fatta diventare una delle più note in Italia. Il collegamento in diretta TV da piazza S.Pietro da parte di molte emittenti televisive, ne ha riproposto la diffusione. Era peraltro molto conosciuta e recitata dai fedeli al suono della campana a mezzogiorno, al mattino ed alla sera di ogni giorno. Lo ricorda anche il Direttorio su … Continua a leggere Regina Caeli, laetare »

Risuona dalla notte di Pasqua

Alleluja: la gioia della Pasqua nei testi della Liturgia

Una parola ebraica espressione della gioia pasquale

Nella notte della Pasqua, con la celebrazione della solenne Veglia la Comunità cristiana vive ed annuncia il mistero della Risurrezione del Signore Gesù, la sua Pasqua. Per i cristiani la fonte, la motivazione della grande gioia interiore che riempie il loro cuore e dona serenità esistenziale è la certezza, nella fede, di questo evento che ha caratterizzato la vicenda del suo Signore Gesù: il suo … Continua a leggere Alleluja: la gioia della Pasqua nei testi della Liturgia »

Triduo Pasquale: al cuore del Mistero di Cristo

Centralità assoluta delle celebrazioni liturgiche della Pasqua

I giorni della Settimana Santa erano, e in parte sono, bene definiti uno per uno, dalla Domenica delle Palme alla domenica di Pasqua. Da qualche decennio la attenzione più rilevante è stata data all’insieme dei giorni finali della Settimana  definiti: “Triduo Pasquale”.  L’espressione, pur non essendo entrata nel linguaggio comune, merita di essere conosciuta, assimilata ed utilizzata dai singoli cristiani e, soprattutto, dalle Comunità. L’uso … Continua a leggere Triduo Pasquale: al cuore del Mistero di Cristo »

Il Bando nazionale per l’adeguamento liturgico delle Cattedrali di alcune Diocesi del Nord, Centro e Sud Italia

L’adeguamento liturgico della Cattedrale: un’opportunità

In vista di una soluzione definitiva, liturgicamente e artisticamente più valida dell’attuale

La riforma liturgica introdotta dal Concilio Vaticano II ha portato, come esigenza conseguente, l’adeguamento degli spazi celebrativi delle Chiese. Interventi nei  presbiteri di chiese ed, in particolare delle Cattedrali, sono stati realizzati in diversi luoghi. Non ci soffermiamo a registrare come questi adeguamenti sono stati fatti. Sono valutazioni conseguenti a parametri di giudizio che è impossibile unificare. Molto è legato a impressioni personali. Accanto a … Continua a leggere L’adeguamento liturgico della Cattedrale: un’opportunità »

Amico del Popolo del 28 marzo 2019

Celebrazioni pasquali: nomi e contenuti

Comprensione dei termini e del significato dei giorni e dei Riti.

Nel precedente contributo avevo richiamato la centralità assoluta della celebrazioni del Triduo Pasquale, in relazione anche al forte impegno delle Comunità cristiane nel vivere quei giorni. Mi soffermerò su alcuni termini utilizzati in occasione di quelle che riassumiamo con l’espressione: “Celebrazioni pasquali”. “Settimana Santa” E’ la prima espressione sulla quale mi soffermo. Indica la settimana che precede la Domenica di Pasqua. Ha inizio con la … Continua a leggere Celebrazioni pasquali: nomi e contenuti »

La Mistagogia: via per entrare nel mistero della Liturgia

Un nome originale per un’esperienza fondamentale “Mistagogia” parola originale di un linguaggio particolare, sicuramente non di uso comune. Ne faccio oggetto di attenzione in questo contributo per il fatto che Papa Francesco la ha indicata come “via idonea per entrare nel mistero della Liturgia”. Ecco le parole pronunciate in occasione dell’incontro con i partecipanti alla Assemblea Plenaria della Congregazione per il Culto e la disciplina … Continua a leggere La Mistagogia: via per entrare nel mistero della Liturgia »