Domenica 23 gennaio, in Cattedrale

Germogli e fruttifichi nel cuore degli uomini

Nella domenica dedicata alla Parola di Dio, Stefano De Cian è stato istituito nel ministero del lettorato

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

«Ricevi il libro delle sante Scritture e trasmetti fedelmente la Parola di Dio, perché germogli e fruttifichi nel cuore degli uomini»: queste parole, che accompagnano la consegna del libro della Scrittura ai lettori, ben rappresentano la celebrazione vissuta domenica sera (23 gennaio) in Cattedrale.

Stefano De Cian, seminarista della nostra diocesi, è stato istituito nel ministero del lettorato, significativamente nella domenica dedicata alla Parola di Dio. Accompagnato dalla sua famiglia, dai responsabili della formazione del Seminario di Trento, dai seminaristi delle due diocesi di Trento e Belluno-Feltre che condividono questo cammino di crescita, Stefano ha vissuto un altro passo nel suo itinerario alla sequela del Signore.

Nel rito di istituzione dei lettori – ma, in fondo, anche nel servizio che molti nelle assemblee svolgono ogni domenica, proclamando la Parola di Dio – vediamo come la Parola non è un qualcosa di passato o di morto, ma è “Spirito e vita“, è un dono che ciascuno riceve da qualcun altro e che ha il compito di trasmettere con fedeltà.