I prossimi incontri

L’ESPRESSIONE “SONORA” DELLA NOSTRA FEDE
Alla riscoperta di un ‘cerimoniale del canto’ nella liturgia

«Attraverso il canto “che esprime la fede”, il fedele, in primo luogo, non si esprime. Piuttosto incontra se stesso come credente: un po’ sconosciuto a se stesso, e ora coinvolto in una relazione lirica con un Dio cantabile. Che Dio sia cantabile, la fede lo scopre esercitandosi nella cantabilità di Dio» (J.-H. Hameline, L’accordo rituale).

In questa giornata di formazione don Enrico Posenato, della Diocesi di Vicenza, licenziato in Liturgia presso l’istituto di Santa Giustina di Padova, ci guiderà a scoprire come il canto non esprime semplicemente la nostra fede, ma è la nostra fede in versione “sonora”.

Musica e rito hanno una sorta di “affinità elettiva”, spesso si intrecciano, condividendo ritmi e dinamiche simili. Avendo a che fare, come persone che operano nella liturgia, con entrambi, è utile allora conoscerne le potenzialità e le risorse, perché voce, mente e azioni si accordino nel “cantico di lode”.

La giornata di formazione – gratuita, rivolta in particolare a presbiteri, diaconi, direttori di cori, organisti, musicisti e animatori del canto dell’assemblea – si svolgerà al Centro “Papa Luciani” di Col Cumano, con inizio alle ore 9, introduzione e relazione di don Enrico, pausa caffè, ripresa e domande, con conclusione per le 12.

Sarà possibile fermarsi a pranzo presso la struttura (€ 15 che saranno raccolti in loco) previa prenotazione.


Clicca qui per scaricare la locandina.

Per le iscrizioni clicca qui.