Martedì 26 giugno

Preti da cinquant’anni

Presso il al Santuario del Cristo a Pieve di Cadore

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

In un clima di serenità e commozione, presso il santuario del Cristo Crocifisso di Pieve di Cadore il 26 giugno scorso, è stato celebrato il 50° di sacerdozio dei nostri presbiteri diocesani.

Il Vescovo aveva convocato in questo luogo significativo della fede in Cadore don Maurizio Doriguzzi, don Gemo Bianchi, don Sandro Capraro, don Luciano Saviane, don Gino Dal Borgo e don Natale Trevisan: tutti insieme per lodare il Signore e ringraziarlo del cammino vissuto in tante Parrocchie della Diocesi. La celebrazione della Messa è stata preceduta da un incontro tra di loro, incontro animato dal Vescovo, che ha sollecitato ognuno dei “festeggiati”  a evidenziare un aspetto significativo della loro esperienza.

Il tutto poi è stato portato all’altare nella consapevolezza che «grandi cose ha fatto il Signore per noi». L’arcidiacono del Cadore aveva invitato i parrocchiani a unirsi alla preghiera di ringraziamento per il dono del sacerdozio; non è mancato inoltre la preghiera in ricordo dei compagni di ordinazione, don Antonio Perotto (+ aprile 2018), don Vincenzo Da Ronch (+ 2011) e don Giuseppe Capraro (+ 2002). Erano altri anni quando, nel 1968, si poteva contare su nove novelli presbiteri!

«Una celebrazione così partecipata e intensa è stata veramente un dono per tutti»: così ha commentato uno dei fedeli presenti. La ricorderanno certamente i “festeggiati” che si preparano a vivere altri momenti intensi e riconoscenti all’interno delle loro comunità parrocchiali nei prossimi giorni.