Author:

La posizione della Chiesa cattolica non è cambiata

Diciamo sì alla vita

Intervista de “Il Gazzettino” a don Diego Puricelli, dottorando in Teologia morale e bioetica alla Pontificia Università Gregoriana di Roma

La Giornata per la Vita che si celebra oggi offre un momento di riflessione su un tema che ha spaccato l’Italia in passato. Ne parla don Diego Puricelli, un presbitero della Chiesa di Belluno-Feltre dal 2018, docente e Dottorando in Teologia Morale e Bioetica alla Pontificia Università Gregoriana (Roma) e attualmente Visiting Scholar al Pellegrino Center for Clinical Bioethics alla Georgetown University (Washington DC). Un … Continua a leggere Diciamo sì alla vita »

Giovani alla ricerca di… (D)io

Scopriamo come il mondo interiore dei nostri giovani sia ben più ampio e profondo di quanto si immagini

La notizia della preparazione alla prossima Giornata mondiale della gioventù di Lisbona, evento verso cui è incamminato un significativo gruppo di giovani della nostra diocesi, permette di mettere a tema alcuni aspetti relativi a questo mondo – quello dei giovani – dalla prospettiva quantomai (apparentemente) lontana della fede. Il punto di partenza di questo affaccio parte dalla costatazione molto empirica di osservare le nostre assemblee … Continua a leggere Giovani alla ricerca di… (D)io »

A cura di don Vito De Vido (5ª domenica del tempo ordinario - anno A)

Sale e luce, città sul monte

Gesù indica il sapore della città di Dio in terra

«Non con sapienza di parola» ci è stato presentato il Vangelo, dice san Paolo, ma con la croce di Cristo. La croce è il libro che ci basta per comprendere tutto il mistero di Cristo. Contemplare la croce è imparare a conoscere Dio. Se siamo capaci di stare di fronte al crocifisso senza esserne schiacciati, lì, davanti a Gesù che muore sulla croce impariamo ad … Continua a leggere Sale e luce, città sul monte »

Lunedì 6 e lunedì 27 febbraio, presso il Liceo “Lollino”

Il dialogo forma i docenti

Due incontri per insegnanti sull’ecumenismo e sul dialogo interreligioso

Lunedì 6 febbraio sarà a Belluno Riccardo Burigana, che torna volentieri in città nella memoria della sua amicizia con il vescovo Vincenzo Savio; lunedì 27 febbraio interviene il pastore della Chiesa evangelica di Salce Davide Ravasio. Ambedue gli incontri, aperti al pubblico, alle 18.30 nell’aula magna del Liceo classico scientifico paritario “Lollino”. Al primo relatore, Riccado Burigana, direttore del Centro studi per l’ecumenismo in Italia, … Continua a leggere Il dialogo forma i docenti »

Frutto della collaborazione tra la Diocesi e il Polo di Belluno dell’ISSR “Giovanni Paolo I”

Al via #pensachefede

Una proposta di formazione teologica nella nostra Diocesi, con nuove modalità, anche a distanza

Grazie alla collaborazione tra la Diocesi e il Polo didattico di Belluno dell’ISSR “Giovanni Paolo I”, viene riattivata sul nostro territorio una proposta di formazione teologica. Partirà nel prossimo autunno, come percorso strutturato, con docenti specializzati nei vari ambiti delle scienze religiose, che proporranno approfondimenti sui temi tipici della teologia, delle scienze bibliche, della bioetica. Già ora però, come lancio della proposta, viene aperto agli … Continua a leggere Al via #pensachefede »

Nella mattinata del 31 gennaio 2023

Il cammino diventa grande

Un nuovo Protocollo d’intesa per la gestione, lo sviluppo e la promozione del “Cammino delle Dolomiti”

L’idea nacque in una chiacchierata tra amici nella primavera del 2004, negli ultimi giorni di vita dell’indimenticato vescovo Vincenzo Savio. Cominciò a diventare realtà nella primavera successiva e così possiamo dire che nel 2023 il Cammino delle Dolomiti raggiunge la maggiore età. È uno spunto emerso durante un’affollata conferenza stampa, convocata nella mattinata del 31 gennaio 2023 presso la Curia di Belluno, per la firma … Continua a leggere Il cammino diventa grande »

Ceri e candele in chiesa

Significato della loro presenza nelle chiese tra liturgia e devozione popolare

La presenza di ceri e candele nelle chiese parrocchiali, ma non solo, è molto abbondante e varia. Il significato della loro presenza è probabilmente conosciuto dalla maggior parte delle persone che frequentano il sacro edificio, visto sia come “tempio di Dio” che come “casa della comunità”. Richiamo il significato dei ceri e delle candele, considerati arredo liturgico o espressione di pietà popolare. Cero pasquale e … Continua a leggere Ceri e candele in chiesa »

Nessuno può salvarsi da solo

Un’ora di preghiera per la pace, sabato 28 gennaio in Cattedrale

«Il giorno del Signore verrà come un ladro di notte» (1Tess 5,1-2): nella serata di sabato 28, in una Cattedrale semibuia, è risuonata questa parola iniziale, per ricordare – come ha poi commentato il vescovo Renato – che «il tempo della giustizia, della libertà, della pace è quel giorno. Il nostro tempo è il tempo della “conversione”, del cambiare la nostra vita, dell’assumere un cuore … Continua a leggere Nessuno può salvarsi da solo »

Prima tappa verso la Gmg di Lisbona

Incontro dei giovani pellegrini sabato 28 presso la parrocchia di Loreto a Belluno

Si scaldano i motori della preparazione alla Giornata mondiale della gioventù di Lisbona 2023. Sono oltre settanta attualmente i giovani iscritti dalla nostra diocesi ma l’organizzazione punta a raggiungere la decina successiva. La provenienza e l’età (17 -35 anni) dei partecipanti rende il gruppo sufficientemente composito per confermare già da subito il fatto che l’avvicinamento a tale evento sarà una possibilità arricchente di amicizia. Una … Continua a leggere Prima tappa verso la Gmg di Lisbona »

Domenica 29 gennaio

Avvenire, una pagina per noi

Giornata per il quotidiano cattolica: nel numero di oggi una pagina dedicata alla nostra diocesi

Il quotidiano Avvenire dedica oggi alla nostra diocesi una pagina interna, curata dall’Ufficio diocesano di pastorale della comunicazione e della cultura, in collaborazione con il settimanale diocesano L’Amico del Popolo. In primo piano, un tema di attualità sociale, ossia il progressivo spopolamento delle vallate bellunesi. Scrive Carlo Arrigoni: «la montagna bellunese si interroga sul suo futuro e ha sempre più chiaro che la sfida, per … Continua a leggere Avvenire, una pagina per noi »

A cura di don Vito De Vido (4ª domenica del tempo ordinario - anno A)

La ricompensa, un cuore colmo di gioia

Gesù scende nel cuore delle persone che vivono determinate situazioni

Incontriamo Gesù che sale sul monte. Ci ricorda Mosè: anch’egli salito sul monte per ricevere la Legge contenuta nei comandamenti. Dio dona i comandamenti al popolo affinché possano essere felici e godere una lunga vita nella terra che sta per ricevere dopo essere usciti dalla schiavitù dell’Egitto. Gesù ci dona una Legge nuova: non vengono usate espressioni che proibiscono di mentire, rubare, uccidere, far del … Continua a leggere La ricompensa, un cuore colmo di gioia »

A cura di don Ezio Del Favero

80 – La grotta di Chronos

«Non è possibile fermare la storia! Tu vorresti ringiovanire ma annullando la tua vita, te stesso! Ne vale la pena?»

Uno studioso, molto dotto, all’età di 70 anni fu assalito dall’idea angosciosa della morte. Pensava: «Aver studiato tanto, aver accumulato tesori di cognizioni per poi dimenticare tutto e finire: che disgrazia!». Lui, che conosceva la ricetta di ogni malattia, invece di abbattersi si mise a cercare un rimedio. Prese dalla sua grossa biblioteca un volume in cui era descritto l’itinerario per giungere alla grotta del … Continua a leggere 80 – La grotta di Chronos »

Il segno della candela accesa

La festa della “Candelora” il prossimo 2 febbraio 2023

Festa della presentazione del Signore Nel Calendario liturgico della Chiesa, il 2 febbraio è indicata la festa della “Presentazione del Signore”. Il Messale Romano in uso nelle nostre chiese, propone prima della celebrazione della Messa il rito chiamato “Benedizione delle candele e processione”. Vengono indicate due forme possibili di celebrazione. La più solenne prevede che i fedeli si ritrovino in un luogo fuori della chiesa … Continua a leggere Il segno della candela accesa »

A cura di don Vito De Vido (3ª domenica del tempo ordinario - anno A)

Non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me

Riconoscere la voce di Gesù e la sua presenza negli avvenimenti quotidiani e nelle persone

Giovanni ormai chiude la sua vita terrena. Tratto in arresto per aver denunciato pubblicamente il peccato del re Erode, verrà giustiziato per una promessa sciagurata ad una nipote sventurata. È in questo frangente che Gesù raccoglie la fiaccola di Giovanni, e anche il suo annuncio sarà l’invito alla conversione. Che cosa vuol dire convertirsi? Perché è così necessario per poter accogliere il messaggio di Gesù … Continua a leggere Non sono più io che vivo, ma Cristo vive in me »

Spazio di libertà e di responsabilità

L’ora di religione nel patto condiviso fra enti e persone diverse, un patto stretto per il bene dei ragazzi e dei giovani

Fra alcuni giorni si chiudono le iscrizioni per l’anno scolastico 2023-2024. Genitori e studenti sono chiamati a scegliere se avvalersi dell’Insegnamento della Religione Cattolica, disciplina garantita dalla Repubblica e facoltativa per famiglie e allievi. Per chi responsabilmente la sceglie è materia che si stabilisce nel curricolo e dà luogo a una valutazione. La Presidenza della CEI ha scritto nei mesi scorsi un messaggio che riprendiamo … Continua a leggere Spazio di libertà e di responsabilità »

Sabato 28 gennaio, ore 20.45 in Cattedrale

Un’ora di preghiera per la pace 

Veglia di preghiera promossa da Pastorale dei giovani, Caritas diocesana e Azione cattolica

«Nessuno può salvarsi da solo»: un’affermazione perentoria nella sua lapidaria verità, avvalorata dal fatto che tante volte il Papa l’ha ripetuta, proprio partendo dagli eventi che nei frangenti difficili di questi anni si sono manifestati: il Covid, con il suo portato di dolore e di fragilità; la guerra in Europa, che getta timori e insicurezze nel nostro mondo occidentale. Tutto questo viene ripreso nel Messaggio … Continua a leggere Un’ora di preghiera per la pace  »

L’Ufficio Scuola segnala due proposte di formazione

Due occasioni di formazione

Il 1° incontro nazionale per gli studenti e i ricercatori universitari; un corso sull’educazione civica digitale per docenti, educatori e genitori

Ad Assisi il 1° incontro nazionale per studenti e ricercatori universitari L’Ufficio nazionale per l’Educazione, la Scuola e l’Università, insieme all’Ufficio Nazionale per la Pastorale delle Vocazioni, organizza dal 10 al 12 marzo 2023 ad Assisi il primo Incontro nazionale degli studenti e dei ricercatori universitari. Il tema dell’appuntamento “Dove lo Spirito è di casa”. Esperienza di grande valore anche per il Cammino sinodale che … Continua a leggere Due occasioni di formazione »

Scuole al Museo diocesano

Le proposte per le scuole al Museo Diocesano sono una parte importante dell’offerta formativa

L’area educazione del Museo Diocesano Belluno-Feltre, sito nel palazzo dell’ex vescovado, propone il progetto “GiocaMuseo”, un ventaglio di percorsi di “edutainment” dedicati alla scoperta e alla conoscenza della collezione permanente del museo e della struttura ospitante. Lo spazio, ricco di stimoli visivi, e i diversi generi artistici in esposizione ben si sposano con la creazione di molteplici tipologie di proposte didattiche dedicate alle scuole Materne, … Continua a leggere Scuole al Museo diocesano »

A cura di don Ezio Del Favero

79 – La Valle delle cascate

Una sera di luna piena, sotto il cielo stellato, il re convocò i sudditi e disse loro...

Un tempo, in cui regnava il buio, tra le alte cime vi era una gola lunga e stretta, abitata da molte specie di volatili, di ogni taglia, di ogni colore, di ogni forma: aironi grigi e bianchi, piccoli merli, magnifici pavoni, graziosi cigni… oltre ad altri uccelli rari oggi scomparsi. La gola era chiamata “Valle delle cascate”, per la presenza in quel luogo di molti … Continua a leggere 79 – La Valle delle cascate »

L’evangelista Matteo compagno di viaggio

Il suo Vangelo caratterizza la liturgia della Parola dell’anno liturgico in corso

L’anno liturgico prevede un lungo periodo, 34 domeniche e relative settimane, denominate “Tempo ordinario”. Nelle domeniche di questa tempo liturgico la struttura della Liturgia della Parola è caratterizzata dalla proclamazione di un brano del Vangelo preso da uno dei tre evangelisti chiamati “Sinottici”. Nell’anno in corso, definito “Anno A”, il testo di riferimento è quello dell’evangelista Matteo. Matteo apostolo ed evangelista L’autore del Vangelo denominato … Continua a leggere L’evangelista Matteo compagno di viaggio »