Sabato 24 febbraio 2018

«E venivano a lui da ogni parte»

Convegno triveneto catechesi e disabilità

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Un convegno davvero speciale quello che si è svolto sabato 24 febbraio 2018 presso il Collegio san Giuseppe di Vittorio Veneto, speciale per il clima di gioiosa accoglienza che ha subito contagiato i partecipanti provenienti, come suggerisce il titolo, da ogni parte del Triveneto e riuniti attorno a Cristo per affrontare insieme il tema della catechesi e disabilità.

Protagonisti sono stati fin dall’inizio i ragazzi disabili del gruppo Gioia, che hanno guidato la preghiera iniziale e portato nella sala del convegno le loro coloratissime installazioni ispirate al cammino quaresimale, ricordando fattivamente a tutti i presenti che le persone, le quali a diverso titolo vivono la sofferenza, devono essere considerate soggetti attivi della catechesi in quanto testimoni di fede e perciò evangelizzatori.

Gli interventi che si sono succeduti hanno portato la testimonianza diretta di alcuni percorsi di catechesi con ragazzi portatori di diverse disabilità, facendo rivivere ai presenti le difficoltà e le gioie del loro cammino; mentre Suor Veronica, responsabile nazionale per la catechesi delle persone disabili, ha proposto un quadro delle realtà inclusive che operano nelle varie diocesi.

La conclusione che vorremmo portare anche nella nostra diocesi di Belluno Feltre è di sentirci chiamati a vivere insieme ai nostri ragazzi, disabili e non, la gioia del Vangelo, senza nasconderci le difficoltà, ma anche cogliendo tutta la ricchezza che da queste stesse difficoltà deriva: la scoperta di ciò che è veramente essenziale nella fede, l’importanza del coinvolgimento della comunità che da queste esperienze impara a crescere nella comunione e, soprattutto, a scoprire e a vivere più in profondità l’immenso amore di Dio verso tutti i suoi figli.

Mariella Bellini