Author:

A cura di don Ezio Del Favero

122 – Il trovatello sulla neve

Se Dio vuole, stasera mangeremo qualcosa. In caso contrario, sgranocchieremo le storie!

Un povero anziano viveva in un villaggio di montagna. Di fronte alla sua casa solo vento, neve, montagna. Non gli era rimasto un chicco di grano, non un soldo, un solo pane raffermo nella dispensa. Non sperava più nella primavera. Ormai era rassegnato ad andarsene tranquillamente nel regno delle notti senza sogni. Un giorno, mentre faceva legna nella foresta sul fianco della collina, incontrò qualcuno. … Continua a leggere 122 – Il trovatello sulla neve »

A cura di don Ezio Del Favero

121 – Il padrone senza scrupoli

Il viaggio di Vasilij e di Nikita iniziò in condizioni a dir poco sfavorevoli: nevicava, faceva molto freddo e le previsioni davano un peggioramento...

Vasilij era un ricco proprietario terriero, molto abile negli affari, pieno di forza e volontà ma egoista e senza scrupoli. Un giorno gli si presentò un affare importante: acquistare un bosco a un prezzo stracciato. Subito avviò le trattative per l’acquisto da uno sprovveduto proprietario che viveva un po’ lontano. Non potendo aspettare la conclusione della trattativa perché ci sarebbero potuti essere altri concorrenti, decise … Continua a leggere 121 – Il padrone senza scrupoli »

A cura di don Ezio Del Favero

120 – I due fratelli Gelo

I fratelli si misero a discutere su chi avrebbero congelato. Naso-Blu, che era il più giovane, propose: «Io preferirei il contadino»

I due fratelli Gelo passeggiavano tra i campi in mezzo ai monti, saltellando da una gamba all’altra e scuotendo le braccia. Il primo chiese: «Naso-Rosso, che cosa potremmo fare per divertirci? Congeliamo un po’ di persone?». L’altro ribatté: «Naso-Blu, se vogliamo congelare le persone, non dobbiamo rimanere qui. I campi sono tutti coperti di neve; le strade sono impraticabili; nessuno passerà di qui. Spostiamoci nella … Continua a leggere 120 – I due fratelli Gelo »

Sabato 2 dicembre 2023 - presso il Centro Papa Luciani di Santa Giustina

Caritas in progress 3.1

Corresponsabili per una comunità solidale

Torna Caritas in progress, il percorso di formazione per volontari e per quanti desiderano porsi al servizio dei più deboli dedicando tempo e disponibilità alle iniziative caritative presenti sul territorio. Ci siamo lasciati nel maggio di quest’anno con l’impegno a “Costruire insieme comunità accoglienti”, gettando luce su povertà vecchie e nuove e con il desiderio di creare all’interno delle nostre comunità relazioni fraterne. Proseguendo nel … Continua a leggere Caritas in progress 3.1 »

a cura di don Ezio Del Favero

119 – Il fascino del Crisantemo

In un altopiano circondato dalle Alpi giapponesi viveva un giovane giardiniere innamorato.

In un altopiano circondato dalle Alpi giapponesi viveva un giovane giardiniere innamorato. La ragazza che amava era molto graziosa e aveva tanti pretendenti. Il giovane aveva paura di perderla. Spesso, accanto alla sua tipica casetta “gassho” (antica abitazione giapponese) nel suo giardino, mentre curava i fiori, interrogava il cielo: «Per quanto tempo la mia amata mi sarà fedele? Potrò rimanere per sempre con lei?». Ma … Continua a leggere 119 – Il fascino del Crisantemo »

A cura di don Ezio Del Favero

117 – Non ti scordar di me

I fiori sono le primizie delle praterie celesti, la nostra futura patria…

Accanto a un villaggio di montagna vi era un piccolo bosco, ultima traccia di una foresta che era stata in gran parte sostituita da campi di lino, papavero e colza. Si poteva raggiungere quel bosco, circondato da ampi fossati, solo da un ponte chiuso con un cancello. Quel bosco era come una foresta in miniatura, buia, folta, sempre silenziosa. Un nonno aveva la chiave del … Continua a leggere 117 – Non ti scordar di me »

A cura di don Ezio Del Favero

116 – Le ragazzine dal cuore buono

Il cavaliere, udendo i belati e le urla di gioia, ritornò sui suoi passi..

Un ricco signore abitava in città e aveva due figlie adolescenti, distinte, educate, semplici e generose, sempre disposte a fare del bene. Anche quell’autunno il padre e le ragazzine si diressero nella dimora di montagna. Il signorotto della zona in quel periodo era impegnato a cacciare i lupi che da qualche tempo devastavano il territorio. Le due ragazzine, accompagnate da un anziano domestico, assistettero in … Continua a leggere 116 – Le ragazzine dal cuore buono »

A cura di don Ezio Del Favero

115 – Dalla neve all’orchidea

Alla fine, chiudendo gli occhi, la dea si trasformò in un fiore bellissimo, tutto bianco, che esprimeva tutta la sua luminosità e il suo cuore tenero.

Vi era un tempo in cui la terra era popolata da soli spiriti immortali e le montagne si alzavano innevate su tutto il pianeta. Un giorno la neve si sciolse a causa del calore del sole, dando origine a ruscelli e a bellissime cascate. Scendendo dalle montagne e dalle colline, le acque si riversarono nei mari e negli oceani. Successivamente, ancora una volta a causa … Continua a leggere 115 – Dalla neve all’orchidea »

A cura di don Ezio Del Favero

114 – Le Campanule di montagna

E chinò il capo, rassegnato a morire piuttosto che permettere a quella buona creatura di posarsi su di lui...

Una volta, quando animali e piante vivevano in perfetta armonia sulla terra e nessuno pensava a danneggiarsi o a difendersi, c’era un Essere celestiale, rivestito di veli color arcobaleno. Era la fata Primavera, che scendeva ogni anno sulla terra prodigando le sue cure a ogni pianta. Ella le amava tutte, le abbelliva con colori e profumi e rendeva aggraziati i fiori più semplici. Un giorno … Continua a leggere 114 – Le Campanule di montagna »

Calendario incontri formativi 2023-2024

Ufficio diocesano per l’annuncio e la catechesi

È disponibile il calendario 2023-24 degli incontri formativi per i catechisti. Anche quest’anno si prenderà in mano la proposta diocesana per viverla, approfondirne il metodo e coglierne l’ispirazione di fondo. Pur preferendo la partecipazione in presenza verrà messo a disposizione un link per il collegamento online. Le prime date di ottobre: Feltre, 17 Pieve di Cadore, 26 Cavarzano, 27 Santa Giustina, 10 Agordo, 12 Polpet, … Continua a leggere Calendario incontri formativi 2023-2024 »

14 ottobre 2023 - presso l'ENAIP e il Centro Culturale di Longarone

Il battito materno della Terra: possibilità per vivere in simbiosi

Eco-brunch e riflessioni sul film The Letter

PROGRAMMA DELL’EVENTO 12:30-14:30 | “Eco-brunch” presso l’ENAIP di Longarone. Via Guglielmo Marconi, 17 Presentazione del progetto Economy of Francesco a cura del gruppo di Economy of Francesco Hub Veneto e Friuli Venezia Giulia 15:00-16:15 | Proiezione di alcuni spezzoni del film “The Letter”, presso il Centro Culturale di Longarone. Con interventi dei seguenti esperti della rete di EoF e Circoli Laudato Si’: . Alberto Serena, … Continua a leggere Il battito materno della Terra: possibilità per vivere in simbiosi »

A cura di don Ezio Del Favero

112 – I ragazzi e il gigante delle montagne

Si dice che il vecchio avesse molte storie da raccontare, specialmente sullo spaventoso Tchenou…

Molto tempo fa, durante la luna delle foglie che cadono, una ragazza e i suoi due fratelli viaggiarono verso le montagne del Nord e lì allestirono il loro accampamento. Speravano di riportare abbastanza pellicce e carne per superare l’inverno. I primi due giorni furono fortunati: i fratelli andavano a caccia e la sorella, Tolba, rimaneva all’accampamento a sistemare la selvaggina catturata. Il terzo giorno, uno … Continua a leggere 112 – I ragazzi e il gigante delle montagne »

A cura di don Ezio Del Favero

111 – Il frutto della Sierra Nevada

La sola cosa che ogni persona, sia ricca che povera, possa perdere e non possa comprare...

Molto tempo fa, al tempo della Spagna Islamica (Al-Andalus), viveva un potente Emiro. Dopo una lunga vita passata a combattere guerre e gestire il suo regno con giustizia ed equità, il Principe, che era ormai in età avanzata e si sentiva invecchiare e perdere le forze, si ritirò nella sua residenza fortificata, l’Alhambra. Questi era un grande complesso circondato di mura protettive che occupava la … Continua a leggere 111 – Il frutto della Sierra Nevada »

La parola di Dio nel tempo ordinario

La liturgia della Parola nelle celebrazioni festive e feriali

Il lungo periodo che il Calendario liturgico segna come “Tempo ordinario” ha superato la metà del suo percorso. Siamo giunti alla ventunesima domenica e alla relativa settimana. Presento alcune indicazioni che potranno indirizzare coloro che partecipano alle Messe festiva domenicale e feriale, nella comprensione della Liturgia della Parola. Liturgia della Parola domenicale La Liturgia della Parola delle domeniche del Tempo ordinario è costruita, avendo come … Continua a leggere La parola di Dio nel tempo ordinario »

A cura di don Ezio Del Favero

108 – Il fiore vestito come le montagne

Coraggioso e intelligente, era cresciuto in saggezza, seguendo attentamente gli insegnamenti paterni

Il figlio del capo tribù era stimato da tutti. Coraggioso e intelligente, era cresciuto in saggezza seguendo attentamente gli insegnamenti paterni. Quando il ragazzo compì 12 anni, il padre lo chiamò: «Adesso devi diventare un uomo. Un giorno, se gli Spiriti lo vorranno, tu sarai capo. Per questo, devi mostrarti all’altezza nei confronti del tuo popolo. Devi andare sulle montagne. Tornerai tra 5 notti. Allora, … Continua a leggere 108 – Il fiore vestito come le montagne »

A cura di don Ezio Del Favero

107 – La città divorata dal ghiacciaio

Un alpinista [...] ha affermato di aver visto sporgere dal ghiaccio la punta di un campanile!

Un tempo, i ghiacci del Monte Rosa non ricoprivano ancora i fondali delle vallate. Al loro posto vi erano dei pascoli fiorenti, dei campi coltivati, addirittura delle abitazioni. Dicono che proprio lì sorgesse la leggendaria Félik, cittadina assai prospera e opulenta. Gli abitanti erano degli instancabili lavoratori, non si fermavano mai, producevano giorno e notte e avevano instaurato vantaggiosi rapporti commerciali con gli abitanti delle … Continua a leggere 107 – La città divorata dal ghiacciaio »

A cura di don Ezio Del Favero

106 – Al di là dei monti…

...esisteva un paese felice, abitato da giganti, persone pacifiche, dedite più ai piaceri della vita che ai brividi e ai pericoli della guerra

Nell’antichità le montagne non erano merlate di cime e solcate da profondi vallate. Apparivano come una grande muraglia, tutta uniforme, alta come le cime più alte. Al di là di una di quelle muraglie, ovvero delle montagne oggi conosciute come le Alpi, esisteva un paese felice, abitato da giganti, persone pacifiche, dedite più ai piaceri della vita, al primo posto quelli della tavola, che ai … Continua a leggere 106 – Al di là dei monti… »

A cura di don Ezio Del Favero

104 – La stella sopra il monte

«Sire, ho sentito dire che voi rivendicate la proprietà di una stella recentemente apparsa in cielo». «Certo - precisò il Sultano - l’ho vista io per primo!»

Una notte apparve in cielo una nuova stella. Il Sultano, dall’alto della torre del suo palazzo dichiarò: «Quella stella l’ho vista io per primo, è mia, mi appartiene, da oggi farà parte del mio impero! Mi recherò lì appena possibile con i miei astronomi per studiarla». Nessuno osò contraddirlo, ma gli scienziati confessarono che quell’astro era assolutamente ignoto: «Di fronte a questo fenomeno, sconosciuto nei … Continua a leggere 104 – La stella sopra il monte »

A cura di don Ezio Del Favero

102 – Lo scalatore e la sua bella

I vecchi del villaggio raccontano ancora oggi che la bella signora... si sarebbe rifugiata presso la Montagna del Diavolo

Tempo fa, un giovane buono e generoso – soprannominato lo scalatore – si recava regolarmente presso la Montagna del Diavolo per camminare, arrampicarsi sulla roccia o per il semplice piacere di scoprire nuovi luoghi incantevoli. Si prendeva il tempo per ascoltare la natura, sentirne lo scorrere dell’acqua, il canto degli uccellini e il grido degli animali. A volte si nascondeva e aspettava che un’alce o … Continua a leggere 102 – Lo scalatore e la sua bella »

A cura di don Claudio Centa

La fondazione della parrocchia di Longarone

Citazione dei documenti e importanza dell’Archivio per le comunità locali

ADB, II, Longarone, b. 66/A, fasc. 1, n° 14 Belluno, 1799 giugno 3 Decreto di Sebastiano Alcaini, vescovo di Belluno, il quale istituisce la parrocchia di Longarone. Copia autentica coeva. Bifoglio cartaceo, cm 22 x 31,5 Come si citano i documenti dell’Archivio Diocesano di Belluno L’Archivio Diocesano di Belluno (ADB) è stato ordinato nel corso di tanti anni e con dedizione amorevole dal defunto mons. … Continua a leggere La fondazione della parrocchia di Longarone »