In morte di don Alfredo Murer

I funerali mercoledì 13 novembre alle ore 15.00 a Falcade

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Si è spento stamattina, domenica 10 novembre, all’ospedale di Belluno, dove era ricoverato dal 5 ottobre scorso, mons. Alfredo Murer, di 87 anni. Era nato a Falcade il 5 aprile 1932. Venne ordinato sacerdote in Cattedrale a Belluno il 2 luglio 1955.

Dopo il primo servizio come cappellano a Cadola, nel 1957 divenne il primo parroco di Col di Cugnan, dove si prodigò per la costruzione della nuova chiesa parrocchiale, dedicata a san Giuseppe. Passò poi a Pieve di Zoldo, dove vi rimase fino al 2000, incarico a cui negli ultimi cinque anni si aggiunse quello di amministratore parrocchiale di Zoppè di Cadore. Dal 2000 al 2012 fu parroco-decano di Pieve di Livinallongo. Dal 2012 in poi si ritirò a Belluno. Venne insignito dell’onorificenza di Cappellano del Papa.

Nella vita di don Alfredo si nota anche l’impegno nel volontariato civile e nel campo sociale: fu a lungo donatore di sangue e con tanta dedizione si impegnò nel pensionato di Pieve di Zoldo per i figli dei gelatieri. Per l’impegno sociale profuso nel 1989 gli venne conferito il Cavalierato dell’ordine al merito della Repubblica.

 

 

Leggi l’omelia del Vescovo alla Messa esequiale