Archivi della categoria: Caritas diocesana

Verso un noi sempre più grande

Domenica 26 settembre la Chiesa celebra la 107ª Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato

Domenica 26 settembre la Chiesa celebra la 107ªma Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato, il cui tema è “Verso un noi sempre più grande”. Da 107 anni, dal tempo del primo terribile conflitto del Novecento, la Chiesa invita i credenti, e non solo, a prestare attenzione a questo fenomeno, che porta con sé drammi e tragedie che si ripetono spesso nell’indifferenza del mondo. Negli … Continua a leggere Verso un noi sempre più grande »

50 anni di Caritas: un impegno sempre nuovo

In vista della Giornata internazionale della Carità, viene pubblicata una raccolta di preghiere di operatori Caritas

In vista della Giornata internazionale della Carità che si celebra il 5 settembre, data in cui, nel 1997, moriva Santa Teresa di Calcutta, Caritas Italiana pubblica on line, su www.caritas.it, una raccolta di preghiere e poesie dal titolo “Rinnovàti nell’impegno”. «Ricordatevi, per favore, di queste tre vie e percorretele con gioia: partire dagli ultimi, custodire lo stile del Vangelo, sviluppare la creatività». Sono le tre strade … Continua a leggere 50 anni di Caritas: un impegno sempre nuovo »

Sabato 11 settembre 2021, Santuario del Nevegal

Sognando Lourdes!

L'invito è quello a passare una serata insieme anche non potendo raggiungere fisicamente la Grotta di Massabielle

Un momento d’incontro per tutti coloro che quest’anno avrebbero voluto partecipare al pellegrinaggio a Lourdes, per chi è già stato sia come malato, sia come pellegrino o personale. Manca a tutti la possibilità di poter raggiungere la Grotta di Massabielle, ma la situazione attuale di questa pandemia ci impedisce di organizzare in sicurezza il 50° pellegrinaggio, perciò ecco nascere l‘idea di passare una serata insieme, proprio … Continua a leggere Sognando Lourdes! »

Migranti, necessaria una strategia utile

Un problema che può essere un’opportunità

A fronte dell’invecchiamento della popolazione italiana, chi può prendere il posto di chi non c’è più?

«Aiutiamoli a casa loro!», si dice dei migranti. Senza aver stanziato un soldo o trovato il modo per farlo. Intanto sono qua. Principio di realtà. E ci aiutano loro, a casa nostra. Badanti, braccianti, operai edili, persone che fanno le pulizie, portieri di notte, allevatori, imprenditori… per lo più gente giovane, che fa lavori umili, ma necessari e produttivi. E hanno voglia di lavorare (anche … Continua a leggere Un problema che può essere un’opportunità »

Haiti, rischio epidemie

La rete Caritas sta distribuendo kit alimentari e aiuti d’urgenza e rilancia l’appello alla solidarietà

I bisogni umanitari aumentano di giorno in giorno in seguito al sisma di magnitudo 7.2 che ha colpito il sud-ovest di Haiti il 14 agosto 2021. Il devastante impatto del terremoto è stato aggravato dalle forti piogge che si sono riversate nei tre dipartimenti colpiti in seguito al passaggio della tempesta Grace, ma anche dalla moltitudine di scosse minori che si sono susseguite nei giorni … Continua a leggere Haiti, rischio epidemie »

L’emergenza profughi dall’Afghanistan

Riflessioni del direttore di Caritas Italiana, don Francesco Soddu

Quanto sta accadendo in Afghanistan sta sollecitando oltre misura molte realtà ecclesiali, della società civile e della politica italiana e internazionale. Da più parti, infatti, in questi giorni, si sono rincorsi appelli per avviare evacuazioni umanitarie o per aprire nuovi corridoi umanitari dall’Afghanistan, in taluni casi dedicati esclusivamente a donne e bambini. La tragedia del popolo afghano, le immagini che ci giungono, il susseguirsi delle … Continua a leggere L’emergenza profughi dall’Afghanistan »

Dalla CEI un milione di euro dai fondi 8xmille per sostenere interventi efficaci e rispondere alle numerose necessità

Haiti, si aggrava il bilancio del terremoto

Domenica 22 agosto, nelle parrocchie, la preghiera per l'Afghanistan e per le vittime del terremoto di Haiti

Si aggrava il bilancio del terremoto che lo scorso 14 agosto ha colpito Haiti. Secondo le ultime stime sono quasi duemila i corpi senza vita estratti dalle macerie e quasi diecimila i feriti. Più di 60.000 abitazioni distrutte e la protezione civile sta cercando degli spazi liberi dove posizionare le migliaia di tende per gli sfollati. Più di 115.000 famiglie sono state direttamente toccate dalla … Continua a leggere Haiti, si aggrava il bilancio del terremoto »

50° Caritas, non solo memoria

Le celebrazioni per il 50° anniversario di Caritas italiana; nasceva come frutto del Concilio Vaticano II

Il 2 luglio 1971 il Papa Paolo VI istituiva la Caritas quale organismo pastorale della CEI per l’animazione della carità. Solo tre anni prima, nel 1968, era venuta a cessare la POA (Pontificia Opera Assistenza), che già nel nome indicava la realtà di un organismo assistenziale. La Caritas nasceva quale frutto del Concilio Vaticano II nel tempo in cui veniva promulgato il nuovo Messale Romano, … Continua a leggere 50° Caritas, non solo memoria »

A Cadola si prepara il Centro di ascolto

La formazione per i volontari dal 28 maggio al 17 giugno 2021

Dal 28 maggio al 17 giugno 2021 si è tenuto un corso di formazione per volontari di Centri di ascolto nella parrocchia di Cadola, in vista della prossima apertura di un Centro di ascolto interparrocchiale, che si rivolgerà al territorio delle parrocchie di Polpet-Ponte nelle Alpi, Cadola, Alpago. L’iniziativa rientra nel progetto di costituzione a livello foraniale o interparrocchiale di una rete di Centri di … Continua a leggere A Cadola si prepara il Centro di ascolto »

A sei mesi dallo scoppio della guerra

Crisi sempre più grave nel Tigray, Etiopia

Sempre più grave la crisi umanitaria provocata dal conflitto e dal limitato accesso agli aiuti in molte aree

Sono trascorsi sei mesi dall’inizio del conflitto nel Tigray, la regione più a nord dell’Etiopia al confine con Eritrea e Sudan, tra forze federali e quelle regionali con il coinvolgimento ormai acclarato anche di forze eritree. Nonostante l’intensità del conflitto si sia ridotta, permane un clima di tensione e insicurezza con scontri localizzati in alcune aree. Sempre più grave invece la crisi umanitaria provocata dal … Continua a leggere Crisi sempre più grave nel Tigray, Etiopia »

A un anno dalla “fase due”

Dopo il Covid-19 una nuova speranza

Quarto monitoraggio Caritas sull’emergenza pandemia e sulle risposte attivate nel territorio

Dopo il lungo lockdown della primavera 2020 a cui ci aveva costretto la pandemia da Covid-19, il 18 maggio dello scorso anno il Consiglio dei Ministri approvava il decreto-legge che prevedeva una serie di misure per la ripartenza, la cosiddetta “Fase due”. A distanza di un anno da tale evento, e in considerazione della persistente situazione di emergenza che sta producendo effetti molto pesanti sulla … Continua a leggere Dopo il Covid-19 una nuova speranza »

L’AC dell’Alpago visita il Centro di ascolto

Prossima apertura di un Centro di ascolto interparrocchiale per Polpet, Ponte nelle Alpi, Cadola e l'Alpago

caritas

Sabato 15 maggio un gruppetto di adulti dell’Azione Cattolica dell’Alpago – accompagnati da don Christian Mosca, parroco di Puos, Sitran-Bastia e Cornei – insieme a Paola Barattin, membro della Commissione diocesana Caritas, ha visitato il centro di ascolto di via Loreto in Belluno. Si tratta di una iniziativa che rientra nell’attenzione che l’Azione Cattolica ha scelto di dedicare quest’anno alle attività caritative e alla Caritas. … Continua a leggere L’AC dell’Alpago visita il Centro di ascolto »

Accorato appello Caritas

Non si può più aspettare

Situazione disperata in Bosnia ed Erzegovina e lungo la rotta balcanica

Si aggrava sempre di più, anche per il peggioramento delle condizioni meteorologiche, l’emergenza umanitaria per i migranti bloccati in una situazione disumana al campo di Lipa, nel nord-ovest della Bosnia ed Erzegovina (nelle vicinanze di Bihac, diocesi di Banja Luka). Abbondanti nevicate e temperature che scendono fino a -10°C mettono a rischio la vita di circa 900 persone, che vivono nel campo in condizioni molto … Continua a leggere Non si può più aspettare »

La Caritas della Croazia: «Nessuno sarà abbandonato»

La Caritas per i terremotati della Croazia

La CEI e la Caritas italiana in soccorso delle popolazioni

Dopo il violento terremoto di magnitudo 6.2 che ha colpito la Croazia, con epicentro a Petrinja, 40 km circa dalla capitale Zagabria, proseguono le ricerche dei dispersi sotto le macerie da parte della protezione civile croata e dell’esercito. Le operazioni sono rese più complicate dalle continue scosse di assestamento che si sono ripetute, oltre che dal freddo e dalla pioggia. I danni materiali sono gravissimi … Continua a leggere La Caritas per i terremotati della Croazia »

Riflessione del direttore della Caritas sul messaggio per la Giornata mondiale della pace

Cultura della cura, nuova globalizzazione

«...debellare la cultura dell’indifferenza, dello scarto e dello scontro, oggi spesso prevalente»

Da quando si è riconosciuta la globalizzazione come il fenomeno caratteristico della società contemporanea, è nata anche la consapevolezza dei suoi effetti perversi, che ne ha generato un’interpretazione complessivamente negativa: la globalizzazione, infatti, è accusata di aver cancellato le identità culturali e le libertà politiche, di aver posto il mondo alla mercé di poteri occulti di natura economico-finanziaria, spesso indipendenti dal controllo delle stesse democrazie. … Continua a leggere Cultura della cura, nuova globalizzazione »

Tendere la mano al povero non è una dimensione aggiuntiva della testimonianza della fede

Avvento di fraternità 2020

Tempo prezioso per allenarsi alla misericordia

La IV Giornata Mondiale dei Poveri celebrata il 15 novembre ha indicato una pista per il cammino di Avvento. Il tendere la mano al povero non è una dimensione aggiuntiva della testimonianza della fede, ma è il segno dell’incontro reale con Cristo presente nei poveri. Se è vero che i poveri saranno sempre con noi, come afferma Gesù nel Vangelo di Giovanni (Gv 12,8), allora … Continua a leggere Avvento di fraternità 2020 »

Due riflessioni sull'ultima enciclica del Papa

Tempo di fraternità

Il direttore della Caritas diocesana e il vicepresidente del Consiglio Pastorale diocesano

La lettera enciclica di papa Francesco “Fratelli tutti” è un documento denso e ricco di riflessioni, di indicazioni, di apertura al futuro. È un’enciclica sulla fraternità e l’amicizia sociale, come recita il sottotitolo, in ideale continuità con la Laudato si’. Nasce, confida il Papa, dall’ispirazione di san Francesco d’Assisi, un uomo che ha perseguito la via della fraternità e della riconciliazione senza sosta e senza … Continua a leggere Tempo di fraternità »

La riflessione del vicepresidente del Consiglio pastorale diocesano

Fratelli tutti… e sorella morte

L’enciclica “Fratelli tutti” è uno “spazio di riflessione sulla fraternità universale”, ispirato principalmente a San Francesco, che “si sentiva fratello del sole, del mare e del vento” e “sapeva di essere ancora più unito a quelli che erano della sua stessa carne” e, nella sua vita “dappertutto seminò pace e camminò accanto ai poveri, agli abbandonati, ai malati, agli scartati, agli ultimi” (FT, n. 2). … Continua a leggere Fratelli tutti… e sorella morte »

106.ma Giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato - domenica 27 settembre 2020

Come Gesù, costretti a fuggire

«Accogliere, proteggere, promuovere e integrare gli sfollati interni»

Domenica 27 settembre sarà celebrata la 106.ma Giornata mondiale del Migrante e del Rifugiato, dedicata dal Papa ad una categoria particolare di rifugiati, gli sfollati interni. Per l’occasione il vescovo Renato presiederà in cattedrale a Belluno la celebrazione eucaristica delle 18.30, alla quale sono invitati i membri delle diverse comunità di immigrati presenti sul nostro territorio, insieme ai fedeli bellunesi. Il titolo scelto dal Papa, … Continua a leggere Come Gesù, costretti a fuggire »

Aiutare le persone rimaste senza lavoro a rimettersi in gioco

Dalla Caritas il “Progetto lavoro”

Nasce dalla rete tra Caritas diocesana, Ceis, altri enti e associazioni, in collaborazione con la comunità islamica

«Progetto lavoro»: con l’avanzare dei mesi, si fanno evidenti anche nella provincia di Belluno i retaggi del Covid nella situazione lavorativa di molte persone, che hanno perso l’impiego. Questo progetto nell’ambito del lavoro si propone di rafforzare, mediante l’utilizzo dei fondi 8xmille messi a disposizione dalla diocesi, gli interventi di contrasto alla grave marginalità, già promossi dalla Caritas diocesana e gestiti dal Centro italiano di … Continua a leggere Dalla Caritas il “Progetto lavoro” »